la sindrome di Stendhal, detta anche sindrome di Firenze (città in cui si è spesso manifestata), è una affezione psicosomatica che provoca tachicardia, capogiro, vertigini, confusione e allucinazioni in soggetti messi al cospetto di opere d'arte di straordinaria bellezza.
Noi siamo la sindrome di Stendhal: l'uno dell'altro.
Lui è droga, io sono siringa, noi siamo euforia.
©